Certificazione HALAL, una convenzione per concreti vantaggi agli associati

L’Islam con i suoi 1,5 miliardi di fedeli in più di 50 paesi rappresenta per le nostre imprese un bacino sterminato di  “nuovi” consumatori, ma per poter lavora...re con il mondo islamico occorre adeguare i prodotti ai precetti religiosi della comunità musulmana.
Il numero dei consumatori Halal (di prodotti certificati come ‘leciti’), continua ad aumentare. In Europa sono oltre 25 milioni, di cui in Francia oltre 6, in Germania oltre 4, in Italia più di 2 mln. Nel settore alimentare pesa circa 600 miliardi di dollari all'anno, e le aziende europee incidono in misura ancora marginale.
l mercato Halal però non riguarda solo i prodotti agroalimentari, ma investe anche altri settori come il turismo, la cosmesi, la chimica e farmaceutica e finanche il settore della logistica e trasporti.
Confindustria Bari Bat ha deciso di agire per spingere i propri associati a certificarsi Halal, attraverso un protocollo d’intesa con la Halal International Authority (Italy), per offrire così vantaggi tangibili agli associati in questo ulteriore percorso di crescita nella capacità esportativa delle nostre eccellenze.

PROTOCOLLO CONFINDUSTRIA BARI BAT - HIA

 

 

Pin It