Confindustria Bari e Barletta-Andria-Trani ha aderito al Progetto Elite di Borsa Italiana e Confindustria teso ad accompagnare in un processo di crescita dimensionale e patrimoniale le imprese ad alto potenziale. Nella sede dell'Associazione degli industriali è stato attivato a questo scopo un Elite desk, al quale possono rivolgersi gli imprenditori interessati ad intraprendere questa evoluzione aziendale.

L'attivazione del Desk è una delle attività previste dal Protocollo d'intesa sottoscritto il 25 ottobre 2017 da Confindustria Bari e BAT e ELITE spa e presentato alla stampa da Andrea Tessitore Responsabile del programma ELITE-Confindustria e Domenico De Bartolomeo presidente degli industriali di Bari e Barletta-Andria-Trani (nella foto).

L'ELITE DESK raccoglierà le candidature degli imprenditori, aiuterà le imprese candidate ad effettuare una autoanalisi per verificare la sussistenza dei requisiti necessari ad accedere al percorso Elite.

Successivamente le aziende risultate in possesso dei requisiti richiesti saranno sottoposte al vaglio di una Commissione indipendente.

Superata tale valutazione, le aziende ammesse saranno accompagnate verso un cammino di crescita che prevede:

• un processo di cambiamento culturale e organizzativo
• avvicinamento ai mercati di capitali
• miglioramento dei rapporti col sistema bancario e imprenditoriale internazionale
• internazionalizzazione.

ELITE è il programma internazionale di Borsa Italiana, nato nel 2012 in collaborazione con Confindustria, dedicato alle aziende più ambiziose, con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita.

ELITE dà accesso a numerose opportunità di finanziamento, migliora la visibilità e attrattività delle imprese, le mette in contatto con potenziali investitori e affianca il management in un percorso di cambiamento culturale e organizzativo.

La community di ELITE è oggi caratterizzata da oltre 600 aziende di 25 Paesi in tutto il mondo in rappresentanza di 36 settori che generano oltre 50 miliardi di euro di ricavi aggregati per oltre 215.000 posti di lavoro in tutta Europa e non solo.

Le aziende italiane che hanno già aderito al programma ELITE sono più di 380 di cui 53 provenienti dal Sud Italia. Le aziende pugliesi in particolare sono 8, distribuite nei settori industriale, beni di consumo e salute. Tre aziende baresi di successo hanno già compiuto questo percorso.Si tratta di Divella spa, Farmalabor srl, Ladisa spa, e GTS spa.

 

Per maggiori informazioni https://www.elite-growth.com/confindustria1000