ITEL - CLUSTER IN BIOIMAGING

Martedì 14 novembre 2017 verranno presentati i risultati del progetto di ricerca Cluster in BIoimaging che ha visto la Itel di Ruvo di Puglia capofila. L’appuntamento è a Bari, Dipartimento di Farmacia, via Orabona, 4, alle ore 15:30.

Il Cluster in Bioimaging ha permesso lo sviluppo di indagini diagnostiche attraverso radiotraccianti mai utilizzati finora in Puglia. In particolare negli Ospedali Riuniti di Foggia è partita la produzione sperimentale di Gallio-68, un radio-tracciante specifico per la diagnosi dei tumori neuroendocrini (NET), mentre  nella sede di Itel si è avviata la produzione di Sodio Fluoruro (18F-NaF), indicato per la diagnosi di metastasi ossee.

L’auspicio è che l’evento possa essere occasione di incontro tra chi a vario livello opera nel settore sanitario: istituzioni, enti di ricerca, aziende sanitarie, associazioni di malati, cittadini e aziende private.

Il gruppo di ricerca è composto da Itel (capofila); Uniba- Dipartimento di Farmacia; Cnr -istituti IMM, NANOTEC, ITB; Amolab, Spin-off del Cnr; Consorzio Leader.

Il progetto Cluster in Bioimaging è stato cofinanziato dalla Regione Puglia con risorse del Fondo per lo Sviluppo e Coesione (FSC) 2007-2013 .

La locandina

Pin It