20 febbraio - Ambiente e legalità. Gli ecoreati e i nuovi strumenti a difesa dell'ambiente e delle aziende rispettose della legge

Legambiente e Cobat, con il patrocinio di Confindustria Puglia e Camera di Commercio di Bari, organizzano il corso di formazione rivolto alle imprese sulla Legge 68/2015 dal titolo Imprese, ambiente e legalità. Gli ecoreati e i nuovi strumenti a difesa dell'ambiente e delle aziende rispettose della legge” che si svolgerà a Bari, mercoledì 20 febbraio 2019 dalle ore 10 alle 17.30, presso la Sala Convegni di Confindustria Bari-Bat in Via Amendola 172/5.

La legge 68/2015 relativa agli ecoreati rappresenta un salto nella lotta agli ecocriminali, con l’introduzione della parola “ambiente nel codice penale con 5 nuovi delitti: inquinamento, disastro ambientale, traffico di materiale radioattivo, omessa bonifica e impedimento del controllo. Il nuovo corpus normativo prevede, inoltre, aggravanti eco/mafiose e per il coinvolgimento di pubblici funzionari, nei casi di lesione o morte, così come il raddoppio dei tempi di prescrizione e la confisca dei beni e sconti di pena, invece, per chi si adopera per bonificare i siti inquinati in tempi certi. Si tratta di una norma che rivoluziona, di fatto, la tutela dell’ambiente e i rappresentanti delle aziende devono essere pronte a conoscerne i dettagli e a valutarne compiutamente gli effetti. La legge 68 sancisce, infatti, la responsabilità giuridica delle imprese prevedendo pure un inasprimento delle sanzioni. Il corso si propone di informare e formare sulla finalità e i suoi contenuti di questo importante e innovativo provvedimento legislativo al fine di accompagnarne la sua applicazione nel modo migliore possibile e prevede interventi di avvocati, magistrati, giuristi e forze dell’ordine, esponenti del mondo delle imprese, dell’Albo gestori Ambientali e di enti pubblici di regolazione e controllo.

Il seminario fornirà ai partecipanti una completa panoramica sui principi fondamentali della nuova legge sugli ecoreati, ancorandola ai casi concreti e incrociandola con la complessità di norme e regolamenti che disciplinano la tutela ambientale nel nostro ordinamento.  Attenzione particolare sarà dedicata al ruolo della prevenzione e della compliance, sia in ambito pubblico che privato.

Il corso di formazione è gratuito ma è necessario iscriversi inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando allo 080.5212083

Il Programma

Pin It