Credito, apre uno sportello per gli associati

La concessione di crediti alle imprese continua a diminuire. A  settembre 2013 gli impieghi su base annua in Italia si sono contratti del 3,6%, in termini assoluti pari a quasi 70 miliardi di euro in meno immessi nel mercato del credito in un anno.In Puglia la riduzione del totale impieghi si mantiene sotto la media nazionale, attestandosi al  -3% e -2,6% per gli impieghi destinati alle attività produttive.In questo quadro alle aziende, soprattutto a quelle di minori dimensioni, non resta che attrezzarsi per presentarsi in modo sempre più credibile al mondo bancario.

 

 

Per aiutare le imprese associate a rendere più efficace la loro presentazione aziendale e più facile l’accesso al credito,  Confindustria Bari e Bat ha attivato dal 7 febbraio uno sportello  che offre gratuitamente agli imprenditori un servizio di prima assistenza che parte dalla analisi della situazione aziendale e mira alla definizione di strategie operative. Lo sportello, denominato “Obiettivo finanza”, è gestito dalla Promem Sud Est (società della Camera di Commercio di Bari)  presso la sede di Confindustria Bari e BAT e si avvale di convenzioni stipulate con le principali banche del territorio. 

“E’ vero che le banche ricorrono a impieghi sempre più selettivi, ma è anche vero che le nostre imprese, particolarmente quelle di piccole dimensioni, trovano difficoltà nel dimostrare alle banche la propria affidabilità e quella dei loro progetti. Con questo sportello Confindustria vuole supportare gli imprenditori nel presentarsi al meglio al mondo bancario”, ha dichiarato oggi la vicepresidente di Confindustria Bari e BAT con delega al credito Laura Ruggiero nel corso dellapresentazione alla stampa cui hanno preso parte anche il presidente di Confindustria Bari e BAT Michele Vinci e l’amministratore delegato di Promem Sud-Est Massimo Leone.

“Prepararsi a dialogare con le banche è oggi di fondamentale importanza per accedere al credito. Lo sportello, tra le altre attività, “Prepararsi a dialogare con le banche è oggi di fondamentale importanza per accedere al credito. Lo sportello, tra le altre attività, sviluppa una analisi lucida sulla situazione aziendale e individua il miglior percorso per accedere al credito.”, ha dettol’amministratore delegato di Promem Sud-Est Massimo Leone

A seguire ha preso avvio il primo di un ciclo di tre seminari gratuiti per gli dal titolo dedicato alla analisi andamentale e curato da  Stefano Ercoli, Titolare della Divisione di Vigilanza della Banca d’Italia sede di Bari.

A seguire, il 19 febbraio alle 15.00 Maria De Feudis, Specialista di prodotto Area Territoriale Sud Banca MPS, FRANCESCO MILILLO, Specialista finanza agevolata Unicredit e ANTONIO RICCIO, Stakeholder & Territorial Development Unicredit terranno un corso sui nuovi strumenti finanziari a disposizione delle imprese. Il 26 febbraio Massimo Leone, AD Promem, illustrerà con casi pratici le strategie per migliorare il rating.

Pin It