PON Ricerca: avviso per società dell'informazione e sviluppo sostenibile nelle città intelligenti

Le idee progettuali dovranno proporre soluzioni avanzate negli ambiti di interesse pubblico e sviluppare modelli di integrazione sociale tramite tecnologie, applicazioni, modelli di integrazione e inclusione, nell' ambito delle "Smart Cities and Communities", ovvero per problemi di scala urbana e metropolitana . Scadenza: 30 Aprile 2012.


Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ha pubblicato l’Avviso per la presentazione di idee progettuali per “Smart Cities and Communities and Social Innovation”.

L’Avviso - che attua il Programma Operativo Nazionale “Ricerca e Competitività” 2007/2013 per le Regioni della Convergenza (Campania, Puglia, Calabria, Sicilia) - invita a presentare progetti per “Smart Cities and Communities” nell’ambito dell’Asse II del PON (azioni integrate per lo sviluppo sostenibile e lo sviluppo della società dell’informazione) e progetti di “Innovazione sociale” nell’ambito dell’Asse III (iniziative di osmosi Nord-Sud).

La Smart Community va intesa in senso ampio rispetto alla definizione di agglomerato urbano di grande e media dimensione. È una “città diffusa”, una “comunità intelligente” che affronta congiuntamente temi socio-ambientali quali mobilità, sicurezza, educazione, risparmio energetico o ambientale.

In particolare, i settori di intervento individuati sono:
- nell’ambito dell’azione integrata per la società dell’informazione: Smart mobility; Smart health;  Smart education; Cloud computing technologies per smart government; Smart culture e Turismo.

- nell’ambito dell’azione integrata per lo sviluppo sostenibile: Renewable energy e smart grid; Energy Efficiency e low carbon technologies; Smart mobility e last-mile logistic; Sustainable natural resources (waste, water, urban biodiversity).

Possono partecipare all’Avviso imprese, centri di ricerca, consorzi e società consortili, parchi scientifici e tecnologici con sedi operative nelle Regioni della Convergenza o che si impegnino a costituire una sede in una delle quattro Regioni in caso di approvazione del progetto.

Per la realizzazione dei progetti “Smart Cities and Communities”le risorse complessive a valere sul PON R&C 2007-2013 sono pari a 200.696.821 euro. è attribuito un ruolo particolarmente importante alle Pubbliche Amministrazioni locali, che saranno coinvolte nella sperimentazione e nell’applicazione concreta dei risultati conseguiti.

“Progetti di innovazione sociale”
Il Miur intende inoltre coinvolgere le generazioni più giovani delle Regioni della Convergenza nella diffusione di una cultura innovativa in tema di Smart Communities. Per questo l’Avviso invita i giovani sotto i 30 anni di età residenti nelle quattro Regioni a presentare progetti tecnologicamente innovativi per la soluzione, nel breve-medio periodo, di problemi specifici delle proprie aree urbane di appartenenza.

Per i “Progetti di innovazione sociale”le risorse a disposizione sono 40 milioni di euro a valere sul PON R&C 2007-2013, Fondo Europeo Sviluppo Regionale (50%) e Fondo di Rotazione (50%).
L’Avviso, con scadenza 30 aprile 2012, è pubblicato sul sito del Miur, area Ricerca, nello spazio PON “Ricerca & Competitività” 2007/2013.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito internet del PON Ricerca e Competitività  
http://www.ponrec.it/bandi/smartcities.aspx

Pin It