/ Menu laterale sinistro  / Ambiente e Energia / Classificazione rifiuti - modifiche normative

Classificazione rifiuti - modifiche normative


E' stato pubblicato l'articolo 9 del DL n. 91 (sotto riportato) che sostituisce la problematica disciplina del DL 91 del 2014 (art. 13, comma 5, lett. b-bis) in materia di classificazione di rifiuti. Tema sottoposto da Confindustria all'attenzione del Ministero dell'ambiente.

 

***

Art. 9

Misure urgenti ambientali in materia di classificazione dei rifiuti

1. I numeri da 1 a 7 della parte premessa all'introduzione dell'allegato D alla parte IV del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, sono sostituiti dal seguente: «1. La classificazione dei rifiuti e' effettuata dal produttore assegnando ad essi il competente codice CER ed applicando le disposizioni contenute nella decisione 2014/955/UE e nel regolamento (UE) n. 1357/2014 della Commissione, del 18 dicembre 2014».

La modifica è stata inserita nel DECRETO-LEGGE 20 giugno 2017, n. 91 recante "Disposizioni urgenti per la crescita economica nel Mezzogiorno. (GU Serie Generale n.141 del 20-06-2017).

*****

Bari, 22 giugno 2017

 

Giuseppe di Cillo: dicillo@confindustria.babt.it