/ News / Mercati Esteri / 2021 / 1 / 20 / UE E CINA RAGGIUNGONO UN ACCORDO DI PRINCIPIO SUGL...

UE E CINA RAGGIUNGONO UN ACCORDO DI PRINCIPIO SUGLI INVESTIMENTI


Mercati Esteri
20 Gennaio 2021


Il 30 dicembre 2020 UE e Cina hanno concluso i negoziati per il Comprehensive Agreement on Investments (CAI), un accordo di principio bilaterale, che fissa le linee guida per gli investimenti e crea un migliore equilibrio nelle relazioni commerciali UE-Cina, verso una maggiore apertura del mercato cinese alle imprese dei paesi membri dell’UE. Al summit in videoconferenza hanno partecipato il presidente cinese Xi Jinping, la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel e la cancelliera tedesca Angela Merkel (la presidenza di turno del Consiglio dell’UE è attualmente esercitata della Germania), nonché il presidente francese Emmanuel Macron.

Non è ancora disponibile il testo definitivo dell’accordo ma, secondo quanto riportato da fonti ufficiali della Commissione Europea, l’accordo garantisce agli investitori europei un maggiore livello di accesso a diversi settori del mercato cinese, tra cui alcuni settori chiave come telecomunicazioni, finanza, logistica, settore automobilistico (incluse auto elettriche e ibride) e sanità privata, con l’introduzione di nuove regole contro il trasferimento forzato di tecnologia a società cinesi e l’appropriazione di informazioni confidenziali.

La Cina, inoltre, si impegna a garantire parità di trattamento alle aziende dell’UE in Cina, applicando il principio di reciprocità e quello della concorrenza leale. Alla Cina è stata richiesta anche massima trasparenza in materia di sussidi statali e il rispetto da parte delle aziende cinesi degli standard ambientali e di lavoro internazionali.  Il testo dell’accordo, ancora provvisorio, dovrà essere finalizzato da entrambe le parti e tradotto, prima di poter essere sottoposto per approvazione al Consiglio UE e al Parlamento Europeo. Tale processo di traduzione e ratifica potrebbe concludersi in tempi non brevi (difficilmente prima del 2022).